Team Selle Italia Guerciotti Elite

La nostra squadra ciclocross

Team Selle Italia Guerciotti Elite Il Gruppo Sportivo Guerciotti nasce nel 1977 per iniziativa di Paolo Guerciotti, ex corridore stradista e ciclocrossista che, dopo aver gareggiato su strada con successo nel periodo 1961-66, nel ‘67 decide di dedicarsi esclusivamente al ciclocross concludendo la propria attività agonistica nel 1980. Ha poi intrapreso quella commerciale, caratterizzata dalla vendita di telai e bici da corsa. Il dilettante pugliese Vito Di Tano diventa il corridore simbolo del Team Guerciotti vincendo due Campionati del Mondo di ciclocross nel 1979 a Saccolongo e nel 1986 a Lembeek in Belgio.

Grazie alle imprese agonistiche di Vito Di Tano e di ciclocrossisti azzurri come Flaiban, De Capitani, Gian Mario e Luca Bramati, il team milanese diventa il più competitivo e vittorioso Gruppo Sportivo di Ciclocross.

Team Selle Italia Guerciotti Elite Nel 1983 a potenziare l'organico atletico arriva il belga Roland Liboton, che a Birmingham si aggiudica il Mondiale di ciclocross in campo professionistico, come pure l'anno successivo a Oss in Olanda.

Nel 1984, sempre a Oss, è il cecoslovacco Radomir Simunek a conquistare il quarto successo iridato per il Team Guerciotti nella categoria dilettanti.

Nel 1987 invece la società presieduta da Paolo Guerciotti conquista un'altra medaglia d'oro al Mondiale di Ciclocross con il dilettante berlinese Mike Kluge,mentre nel 1988 è il cecoslovacco Karel Camrda a conseguire il settimo successo iridato vincendo a Hagendoorf, in Svizzera, il Mondiale Ciclocross nella stessa categoria.

I successi ai Mondiali proseguono anche nel 1989 grazie al cecoslovacco Andrej Glajza che a Pont Chateau, in Francia, trionfa nella prova dilettanti. Sono gli anni in cui professionisti e dilettanti gareggiano ancora separatamente ai Campionati del Mondo.

Nel 1993 è il danese Henrik Djernis a conquistare la maglia iridata dei dilettanti in Friuli, con Daniele Pontoni al terzo posto. E' il nono successo per il team milanese.

Nel 1994 il team arricchisce il proprio organico acquisendo l'atleta Daniele Pontoni, star del ciclocross made in Italy. Infatti Pontoni conquista per il team Guerciotti quattro Campionati Italiani, nel 1995, ’96, ’97 e ’99, si aggiudica la Coppa del Mondo ’95 e diventa Campione del Mondo nel 1997 al Parco dello Stadio Olimpico di Monaco di Baviera, facendo salire a quota dieci i successi iridati del team di Paolo Guerciotti.

La storia recente ha come protagonista Marco Aurelio Fontana. Paolo e Alessandro Guerciotti scelgono di Vito Ditano come guida tecnica della squadra e con i consigli del due volte iridato Fontana diventa assoluto protagonista nel ciclocross. Nel 2006 riporta in casa Guerciotti un importante titolo italiano nella categoria Under 23 e nel 2008 conquista con il team giallo/nero la maglia tricolore nlla prova per elite e professionisti. Ovvero il titolo più importante.

Team Selle Italia Guerciotti Elite Team Selle Italia Guerciotti Elite Sempre nel gennaio 2008 Marco Aurelio è gran protagonista al Campionato del Mondo per elite e professionisti a Treviso: conduce a lungo la gara, poi arriva onorevolmente sesto. Nella stagione 2009 / 2010 il team perde Marco Aurelio Fontana, che decide di puntare maggiormente sulla disciplina MTB.

Ma la decisione di puntare su giovani talenti continua e porta i suoi frutti. Prima torna alla "base" Elia Silvestri (dominatore due anni prima nella categoria juniores con la maglia giallo/nera), punta di diamante del team, che mostra la sua classe cristallina e diventa l'astro nascente del ciclocross nazionale e nella stagione 2011/2012 la famiglia Guerciotti ingaggia i giovani più talentuosi del panorama ciclocrossistico italiano: Gioele Bertolini ed Alice Maria Arzuffi.

E proprio in questa stagione arriva uno storico tris ai campionati italiani con i trionfi di Bertolini e Arzuffi nella categoria juniores e la vittoria Under 23 (ma vincendo la gara open assoluta) di Elia Silvestri. Nella stessa stagione il Team Selle Italia Guerciotti è assoluto dominatore portando a casa ben tre maglie rosa al GIro d'Italia Ciclocross e la classifica a squadre.

Ma la squadra diretta da Vito Ditano ci prende gusto in fatto di triplette e si ripete ai campionati italiani 2012/2013 e 2013/2014 con altre due tripplette. Il filotto, manco a dirlo, è realizzato da Gioele Bertolini e Alice Arzuffi. Le altre due maglie arrivano grazie a Manuel Todaro e Bryan Falaschi. E’ da ben tre anni che la rassegna tricolore si tinge di giallo nero. Nel 2013 arriva lo storico bronzo di Alice Arzuffi nel campionato europeo Donne Under 23 (prima edizione) in Rep. Ceca a Mlada Boleslav.

La storia del team continua. Corridori, dirigenti e sponsor promettono ai supporter altri lunghi momenti di gloria.

Team Selle Italia Guerciotti Elite Nel 2013 arriva lo storico bronzo di Alice Arzuffi nel campionato europeo Donne Under 23 (prima edizione) in Rep. Ceca a Mlada Boleslav, seguito poi da un altro bronzo nel 2014 e da un argento nel 2015.

Nel 2016 uno storico trionfo che rimarrà indelebile nella storia del ciclocross in Italia : Gioele Bertolini, al solo 3° anno di under 23, ai campionati italiani di Monte Prat parte nella corsa riservata agli elite / professionisti e conquista la maglia tricolore. Guerciotti riconquista così il titolo italiano elite dopo quello di Marco Aurelio Fontana a Scorzè nel 2008.