Guerciotti - Ultime news

09 Dicembre 2014

Un Gioele Bertolini stratosferico nel weekend di corse

Nel weekend di corse appena concluso, il ciclocross italiano ha trovato ufficialmente una nuova stella: Gioele Bertolini.

Il campione italiano, pur non vincendo, è stato l’assoluto protagonista delle due corse in Veneto.

Domenica a Rossano Veneto, terza tappa del Giro Cross, è giunto 3° dietro ai belgi Vincent Baestens e Jens Vendekinderen. Gioele è stato il migliore degli italiani, dando distacchi importanti a corridori del livello di Franzoi, Ponta e Falaschi.

Il giorno dopo, a Faè di Oderzo, è stato un vero Bertolini Show. Dopo tutta la corsa con i migliori Elite (Baestens, Moureay, Fontana e Falaschi), agli ultimi 2 giri rimane solo a battagliare con Moureay e Baestens. All’ultimo giro tenta anche di fare il colpaccio, ma alla fine si arrende in volata al belga Vincent Baestens, superando però Francis Moureay. Un grande Bertolini che sicuramente sarà protagonista nelle prossime prove di coppa del mondo.

Nelle altre categorie, due secondi posti importanti a Rossano Veneto per Stefano Sala (battutto da Jakob Dorigoni, ma rafforzando la sua leaderships) e secondo posto per Alice Arzuffi, che riconquista la maglia rosa. Ora sono le tre maglie indossate dai portacolori del Team diretto da Vito Ditano.

A Faè di Oderzo, Stefano Sala prende la rivincita e conquista in solitario il ciclocross del ponte a Fae di Oderzo (seconda vittoria consecutiva).

Prossimo weekend, 4° tappa del giro d’Italia a Silvelle.