EUREKA AIR LIMITED EDITION #MADEINMILANO

Bici da strada

Peso telaio: Kg 1,090
Info telaio: Kit telaio incluso di reggiesella-attacco-manubio / Frameset included of seat post-stem-handlebar
Forcella: Monocoque
Scatola movimento: Pressfit
Serie sterzo: a spessori differenziati / oversize 1-1/8 -1-1/2
Reggisella telaio: Aero
Limite di peso: 110 kg
Gruppo: Campagnolo Super Record 12v
Pedali: Keo Blade Carbon Crmo
Sella: Selle Italia SLR
Reggisella: TEC for Eureka Air
Attacco: TEC for Eureka Air
Curva: TEC for Eureka Air
Ruote: Campagnolo Bora one 50
Coperture: Tubolari Vittoria Corsa Graphene
Portaborraccia: Elite
Freni: Campagnolo Record Direct Mount

Bellezza italiana

La limited edition del gioiello #MadeInMilano si fa notare in prima battuta grazie alla rinnovata veste grafica: la casa lombarda punta infatti su un rosso “emozionale” ispirato alla città meneghina, patria del Design e del buon gusto italiano. Realizzata combinando effetto cromovelato e satinato, questa finitura di pregio veste con classe un prodotto completamente votato all’innovazione.

 

La sorpresa sta nel cuore

La nuova Eureka Air non si ferma all’apparenza: Guerciotti ha deciso di fare un grande regalo agli appassionati proponendo questo modello con montaggio Super Record 12V, anteprima assoluta firmata Campagnolo. La nuova meraviglia tecnica proposta dall’azienda di Vicenza si fonde perfettamente con i dettagli aerodinamici del telaio Eureka Air esaltandone la propensione altamente racing, l’ergonomia e migliorando ulteriormente un già di per se ottimo indice di controllo. Guerciotti consegna perciò al mercato un prodotto dalle prestazioni uniche in termini di precisione di guida, fluidità del cambio, maneggevolezza e qualità della frenata.

 

Tradizione vincente

Un connubio italiano, quello tra Guerciotti e Campagnolo, che prosegue da oltre 50 anni e a cui sono legati successi storici tra cui il Mondiale vinto da Vito Ditano nel ciclocross e la vittoria di Michele Scarponi alla 19esima tappa del Giro d’Italia 2010. La partnership tecnica tra le due storiche aziende italiane continua ancora oggi, contribuendo ai successi più recenti del team CCC Sprandi Polkowice.